Il teatro Espace, vecchia sala di produzione cinematografica Ambrosio, è un luogo a me familiare.  Ci vado  spesso a ballare Tango ma, ieri sera ci sono stata per “non vedere” uno strano spettacolo teatrale “fermati! una storia d’amore”.

Assistere fermatiad uno spettacolo teatrale completamente al buio è una bella esperienza. Tutti i sensi sono all’erta, l’attenzione è alta. Si colgono i minimi suoni, gli odori, anche il tatto è coinvolto. Interessante. La storia e la sua rappresentazione potrebbero essere migliorate però è già sufficientemente coinvolgente così.

Alla fine la regista e gli attori coinvolgono gli spettatori in un breve scambio di opinioni molto interessante.

Peccato la poca partecipazione di pubblico, forse anche perchè poco pubblicizzato, meriterebbe maggior risalto.

in questo periodo a Torino ci sono un pò di cose interessanti da vedere tra cui le mostre su Tamara de Lempicka e Modigliani a Parigi.
Premetto che Modigliani non è mai stato tra i miei preferiti, in realtà non amo le sue sculture ma apprezzo i suoi quadri. Però la mostra mi è piaciuta. Ho molto apprezzato i disegni ed un paio di tele.
Tamara, invece, mi è sempre piaciuta molto. Il suo stile quasi fumetto, i suoi colori caldi e decisi, le sue donne sensuali, gli anni ’30…. Mi hanno sempre affascinato. Il ritratto della madre superiore è meraviglioso! La mostra è molto bella ed ho avuto modo di gustarmela senza molta gente intorno, cosa molto importante. Consigliate entrambe

ce la posso fare a risistemaree, forse, migliorare il mio nuovo sit/blog. Certo è che è moolto faticoso e i mei occhietti non ne sono molto contenti.

vabbè, intanto sto sito nuovo non se lo fila nessuno perchè non ho ancora detto in giro che è anche un blog.

eppoi c’è feisbuk! tutti li a passare le ore su feisbuk. Io me ne sono anche un pò stufata. Infatti sto giro ho pubblicato pochissime foto durante il viaggio in Patagonia. Le metterò qui in una bella gellery. Ciapalì

Obbiettivo del 2015 raggiungere il mio livello di Buddità. Cercare il più possibile di essere rilassata e di prendere tutto con calma ed arrabbiarmi il meno possibile. Ce la farò!

dedicare del tempo per inserire una gallery fotografica e poi scoprire che non riesci a pubblicarla…..non sono per niente soddisfazioni! uffa! com’è che tutte le volte che decido di rifare il sito non è mai così semplice come sembra?

Non é sempre colpa mia se il mio tablet / telefonino ne hanno sempre una! A volte ci sono circostanze circostanziate…. che ne impediscono il corretto funzionamente. Ecco!

ce l’ho da un giorno ed ho gia’ cambiato 4 template! chissa’ se trovero’, prima o poi quello che mi piace!

intanto mi diverto a scrivere stupidaggini e a pubblicare le foto di alcuni disegni di Manu Chao fotografati a Buenos Aires

 

dopo p20150314_115458ochi anni dal restyling del mio sito ho dinuovo deciso di cambiare look. Grazie ai suggerimenti di una nuova amica ho deciso di trasformare il classito sito statico in un più snello,funzionale ed interattivo blog.
come al solito ci sarà un sacco di lavoro da fare ma…. prima o poi riuscirò a trasportare tutto quello che mi interessa dal vecchio al nuovo sito.
per il momento mi diverto a raccontare in tempo reale quello che mi va, per le cose già vissute c’è tempo